Blockchain: cos'è e come funziona e un approccio tecnico - 18 aprile, Firenze

 Nel nostro prossimo appuntamento con la Commit University, Mercoledì 18 aprile, affronteremo il tema della Blockchain.

La Blockchain ha un grande valore sia nella straordinaria esperienza Bitcoin, sia come piattaforma per la gestione di transazioni e scambi di informazioni e dati anche in settori completamente diversi e lontani dal finance e dal payment.

La Blockchain mette tutti d’accordo, perché per sua natura garantisce un elevato grado di sicurezza.

Spesso però la Blockchain è spiegata molto ad alto livello, con termini approssimativi e concetti troppo semplificati per arrivare alle persone comuni. Altre volte è possibile ricevere spiegazioni dai "guru" del settore, ma in questo caso si scende ad un livello di complessità e dettaglio eccessivi.

In questo workshop colmeremo questo gap affrontando l'argomento "tra tecnici" e “non tecnici”, sfruttando le basi informatiche che abbiamo per capire meglio i diversi aspetti, chiarire le idee e formarci delle basi solide per iniziare a lavorarci su.

 

L’evento, in collaborazione con Community del MIP Firenze, Murate Idea Park e con BAN Firenze, è suddiviso in due parti:

 

·       -  PRIMA PARTE - dalle 17 alle 19 
Tema: Blockchain: cos'è, come funziona e gli ambiti applicativi.

 

·       -  SECONDA PARTE - dalle 19 alle 21
Tema: Un approccio per developers, sysadmins, techs e smanettoni.

 

Programma – 1° parte:

1. La nascita della Blockchain e perché ne abbiamo bisogno
Relatore: Piervanni Ugolini Mugelli - Chief Executive Officer presso UgoliniCapital & SaveBox.io
Sintesi: Perchè è nata la blockchain, come funziona, e perchè ne abbiamo bisogno. Un quadro chiaro e sintetico anche per i non tecnici. Inoltre, verranno illustrati due casi di business operanti in questo settore.

2. Formazione e consulenza in ambito crittovalute e tecnologie blockchain based, uno sguardo a lungo termine
Relatore: Lia Correzzola, presidente Giovani Imprenditori Pordenone, socio fondatore BCademy
Sintesi: L'impatto delle tecnologie blockchain based sul nostro presente e futuro impone un'attenta analisi del fattore formazione (di programmatori, manager e sviluppatori), per immettere sul mercato le competenze necessarie in questa fase storica per continuare lo sviluppo delle tecnologie blockchain based e dei modelli di business collegati; sia della consulenza specifica per aziende ed enti che intendono sfruttare queste nuove tecnologie che, in quanto radicalmente innovative, necessitano innanzitutto di uno sforzo cognitivo per essere comprese nella loro vera essenza.

3. Smart contract: dalla prima idea di Smart contract alla sua applicazione oggi
Relatore: Manuele Vaggelli - Imprenditore, consulente, Coach - BrainyByte
Sintesi: L'idea di smart contract risale agli anni '90, ma la tecnologia allora esistente non rendeva applicabile l'idea. Oggi invece, grazie alle blockchain e all’internet of things è possibile utilizzare la tecnologia smart contract in una varietà di ambiti.

4. Blockchain per la PA: tra falsi miti e vere applicazioni
Relatrice: Marta Ghiglioni - Si occupa di creare sinergie tra diritto e tecnologia; Vincitrice della Global Impact Competititon Italy 2016, ha studiato tecnologie esponenziali per la soluzione di problemi globali presso la Singularity University in Silicon Valley. Con il suo progetto di Legal Smart Contract viene ammessa al Launchpad 2016 e vince l’HeroX Prize 'Blockchain Social Impact Challenge'. Già Privacy Officer e consulente legale su tematiche di innovazione, attualmente si occupa di innovazione in campo FinTech e RegTech.
Sintesi: L'intervento tratterà delle applicazioni della tecnologia blockchain in giro per il mondo in particolare per pubblica amministrazione e government. Si cercherà di fare chiarezza sugli aspetti più pratici della tecnologia, cercando di stare alla larga dalle "buzzwords".

5. Futures of Money
Relatore: Jacopo Sesana - Co-Founder di Next Generation Currency, Blockchain Education Network Italia
Sintesi: L'intervento affronterà il fenomeno delle criptovalute e della Blockchain analizzando le cornici normative proposte da alcuni Paesi in cui tale innovazione é stata accolta in modo virtuoso, mostrando con evidenze empiriche il riscontro positivo nell'economia reale. Inoltre, verranno evidenziate le similitudini e le differenze con l'oro fisico e le fiat Currency, tratteggiando i vantaggi e gli svantaggi di utilizzare le criptovalute, con particolare attenzione Bitcoin, come mezzo di pagamento.

6. Lo Smartphone come strumento di Learn by doing nella blockchain
Relatore: Riccardo Vieri - Futurlab Organisation, Zug, Cryptovalley (CH)
Sintesi: Convertire movimenti e benessere in token di criptovalute.

7. Blockchain as a service per la tutela delle opere dell’ingegno
Relatore: Fabrizio Lipani - Co-founder Tutelio (ref.: tutelio.it)
Sintesi: Tutelio è una soluzione “blockchain as a service” per la tutela delle opere dell’ingegno di carattere creativo appartenenti al dominio delle scienze, della letteratura, delle arti figurative, del design e della cinematografia.

 

Programma – 2° parte:

8. Blockchain: un'approccio per developers, sysadmin, techs e smanettoni

Relatore: Marco Crotta. One-man-band @Blockchain Caffe, divulgatore e formatore sulla blockchain.

Sintesi: Spesso la blockchain in modo troppo superficiale, altre troppo dettagliato. Colmiamo questo gap parlandone "tra tecnici in tecnichese" e sfruttare le basi informatiche

che abbiamo per capire meglio i diversi aspetti, chiarire le idee, formarci delle basi solide per iniziare a lavorarci su.

 

Vi aspettiamo in Piazza Madonna della Neve c/o le Murate.