Unity: dal Gaming all’industria

 

Durante l'ultimo Workshop di Commit University abbiamo conosciuto il framework Unity e i suoi diversi utilizzi oltre al gaming.

 

Riassumiamo insieme quali sono stati gli argomenti.

 

Unity3D (o semplicemente Unity) è un engine per lo sviluppo di videogiochi che dal 2005 (anno del suo primo rilascio) è diventato sempre più popolare, soprattutto fra gli sviluppatori mobile, fino a potersi definire l’engine per videogames più usato al mondo.

 

Con il nostro relatore Roberto Brogi abbiamo visto che Unity è un Game Engine che, oltre a realizzare giochi, può essere utilizzato per creare processi industriali innovativi.

 

Così, durante il workshop, sono stati analizzati alcuni brand che hanno utilizzato Unity per migliorare il processo produttivo oppure per rendere customizzabile un loro prodotto da parte dell’utente in modo da renderlo unico e realizzato su misura.

 

Alcuni dati:

 

   96% delle aziende concorda sul fatto che la personalizzazione porta a un livello superiore il rapporto con i clienti fidelizzandoli maggiormente;

 

    88% delle aziende afferma di aver realizzato un aumento misurabile dei risultati aziendali dalle loro campagne di personalizzazione;

 

    33% delle aziende ottimizza la personalizzazione attraverso l'apprendimento automatico (machine learning), utilizzando algoritmi per conoscere a fondo il consumatore;

 

    Un altro 32% prevede di sviluppare questa tecnica entro il prossimo anno.

 

Per approfondire, ecco le Slide