Intervista a Ionut Tanasa - Responsabile Commit certificato Laravel

Com’è nata la tua passione per il mondo digitale?

 

Ho la passione per la tecnologia fin da piccolo, tanto da convincere i miei genitori a comprare il mio primo computer a 8 anni. Da lì è cominciato il mio percorso. Dallo scrivere il primo “Hello World” in Turbo Pascal a tirare fuori un prodotto completo. 

Negli anni successivi non ho fatto altro che studiare, studiare e ancora studiare e poi sperimentare tutto quello che gira intorno alla programmazione e al modello DevOps. 

Ho iniziato ad avvicinarmi a Laravel 3 sui banchi di scuola nel lontano marzo 2012.

 

Qual è stato il tuo percorso in Commit?

 

Sono entrato in Commit che ero ancora un ragazzino appena uscito da scuola come Junior PHP e ora sono un responsabile e coordino due team, uno di 5 persone nella sede a Tirana e uno di 4 persone in quella a Firenze.

Arrivato da poco in azienda, ho avuto fin da subito la fiducia della direzione, ritrovandomi a lavorare su un progetto vero per aggiornare un’applicazione legacy e svilupparla da zero con Laravel 4. In azienda c’era un po' di diffidenza inizialmente nell’usare questo framework, ma credendo comunque nelle mie capacità, oggi possiamo affermare che non c’è nuovo progetto, per quanto mi riguarda, che non abbia Laravel sotto. Il framework è maturato tantissimo negli ultimi 4 anni arrivando addirittura ad essere Enterprise ready.

Tempo un anno e si parlava già della sede in Albania, dove mi sono ritrovato, grazie alla stima dei miei responsabili, a fare da docente a soli 20 anni ai possibili futuri dipendenti della Commit Software Sh.p.k. 

Dopo un altro anno divento coordinatore di un team. E così, nel giro di altri 2 anni, da semplice programmatore, sono un responsabile certificato Laravel.

 

Cos’è Laravel e perché ha senso impararlo oggi?

 

Laravel è un framework che serve ad uno sviluppatore web a rendere i propri progetti più performanti. La certificazione Laravel è molto importante, visto il boom di popolarità che ha riscontrato negli ultimi anni.

Laravel rimane una soluzione versatile e facile da usare sia in fase di realizzazione del progetto che nella manutenzione successiva, ma non è così semplice ottenerne la certificazione. Io stesso, nonostante ci lavorassi da anni, sono riuscito a prenderla al secondo tentativo. 

Questo dimostra anche la serietà da parte di Taylor Otwell, il fondatore di Laravel, e della sua visione del futuro del framework. 

 

Tag